Mohamed Ba

Son nato in Senegal, piccolo grande paese dell'Africa Occidentale. Vivo e lavoro in Italia da oramai sedici anni, posso quindi affermare di essermi gradevolmente italianizzato. Tuttavia, mi muovo anche con la consapevolezza che il tronco d'albero in acqua ci sta secoli e non per questo diventa un coccodrillo.
Mi sento portatore di valori, di culture e tradizioni che non necessariamente somigliano ai valori e le tradizioni italiani e cerco di costruire un ponte che colleghi il meglio di quello che determina il mio essere  africano prima, senegaliano poi, con il meglio che il territorio che mi ospita mi offre.

Provo a farlo con passione, determinazione, professionalità. Il mondo di oggi cosi com'è non va bene e c'è la necessità di rispolverare i vecchi stili di vita che ci hanno permesso di superare i duri tempi di guerre e conquiste. La crisi che ci annebbia la mente non è solo economica, è anche etica, morale e religiosa.
Avevamo scelto i modelli di sviluppo dando ampio spazio al denaro mortificando cosi l'essenza umana.
Cosi fu negli anni trenta, e le guerre che ne sono seguite purtroppo non ci hanno insegnato che quando è l'avere che condiziona l'Essere, chi non ha non è e non potrà pretendere di essere.
Cerco, attraverso il mio lavoro di formatore, educatore, attore e drammaturgo teatrale, di dare il mio contributo per una rifondazione della nostra forma mentis, mettendo l'uomo al centro.

 

Il teatro, assieme alla musica a base di percussioni, è quello che mi sento di portare all'appuntamento del dare e del ricevere che è semplicemente l'INTERCULTURA.
In questi anni, ho collaborato con varie realtà teatrali.

Pubblicazioni:

2008: Paroles de negre, Monsieur le President, Edition nouvelles du sud a Paris,  Francia
2013: Il tempo dalla mia parte, San Paolo Edizioni  Italia

Teatro:
Autore ed interprete degli spettacoli teatrali (monologhi):

Parole fuori luogo (2002)
Musica e popoli (2003)
B-Sogni (2004)
Canto dello spirito (2006)
Invisibili (2009)
Sono incazzato bianco (2013)
Il riscatto (2013)
Fiori di libertà (2014)
Il prezzo della libertà (2015)

Partecipazione a progetti teatrali come attore protagonista:

2004: Canto la lingua di tutti i popoli, regia di Massimo De Vita
2005: Lo scandalo della speranza di Turoldo, regia di Massi De Vita
2006: Guarire dall’odio di Antonello Nociti,regia di Salvino Roco
2007: Bauman Circus, regia di Paolo Giorgio
2008: Lotta di negro contro cani di Bernard Koltes, regia di Andrea Brunetti
2009: Lavorare uccide di Marco Rovelli, regia di Massimo De Vita
2009: Chi ha ucciso il Dott. Faravelli, regia di Marco Pernich
2010: Servi di Marco Rovelli, regia di Renato Sarti
2010: Vite migranti di Mrozek, regia di Enzo Biscardi
2010: Glas di Paolo Giorgi, regia di Paolo Giorgi
2011: Uomo migrans di Marco Rovelli, regia di Renato Sarti
2011: Manzoni e il riscatto della sposa di Sacha Oliviero, regia di Sacha Oliviero
2012: Odissea cabaret noir di Laura Tassi, regia di Nicoletta Robello
2013: Sarabanda di Veca, regia di Laura Pasetti
2013: Senghor e la negritudine di Mohamed BA, regia di Mohamed BA
2013: Sankara e la Rievoluzione di e con  Mohamed BA, regia di Mohamed BA
2014: La buona Novella di Emilio Russo, regia di E. Russo e Cat. Spadaro
2015: Le dune del sahel di Raffaello Masto regia di Charlie Owens

Radio e Televisione:

2004- Commentatore dei Mondiali di calcio in Sud Corea con la Giallapa’s Band (Radio Rai)
2008- Opinionista nella trasmissione condotta da Irene Pivetti su Odeon TV dal titolo IRIDE. (7 puntate)

Musica:

Fondatore del Gruppo Interculturale MAMAFRICA, che usa la musica a base di percussioni per diffondere  la cultura negroafricana in Italia, in Europa e nel mondo.